Participate Translate Blank profile picture
Image for X-apartments: Varsavia, il teatro fatto in casa

X-apartments: Varsavia, il teatro fatto in casa

Published on

Culturasocietà

Dopo aver viaggiato per la Germania, la Turchia, il Venezuela ed il Brasile, il progetto di teatro interattivo sbarca nell'Europa dell'Est, grazie al Teatro Nowy di Varsavia. Brevi fermate in appartamenti privati per mettere in scena una piccola pièce teatrale, apportano una visione differente della capitale polacca e della crisi, il tutto utilizzando la città come fonte d'ispirazione. 

 X apartments

Tre luoghi eterogenei di Varsavia - Mokotow, Mirow e Brodno - servono da sfondo per una serie di brevi rappresentazioni teatrali all'interno di alcuni appartamenti privati. Sono delle fermate per il pubblico, che deve seguire gli indirizzi attraverso i vari quartieri... fino alla prossima fermata. (Foto: Ezequiel Scagnetti)

 Berlino, Caracas, Duisburg, Istanbul, San Paolo... Varsavia

X-apartments è un concetto ideato da Matthias Lilienthal. Il progetto è stato riprodotto in varie città europee e non, tra cui Berlino, Caracas, Duisburg, Istanbul e San Paolo. L'edizione polacca del giugno 2010, prodotta da Zuza Sikorska con il Teatro Nowy, in collaborazione con l'Hebbel-am-Ufer Teatro di Berlino, ha rappresentato l'esordio del progetto nell'Europa dell'Est. (Foto: Ezequiel Scagnetti

Spazio e tempo a Varsavia

Artisti, architetti, registi e musicisti invitati hanno dovuto ricreare della situazioni particolari, tenendo conto di due parametri fondamentali. Il tempo: ogni rappresentazione non poteva durare più di dieci minuti. Lo spazio: ogni performance doveva aver luogo in un appartamento privato. Durante questa pièce, gli attori invitano gli spettatori a partecipare attivamente alla preparazione dei canti di Natale. I direttori artistici sono Stefanie Peter, Anne Schulz e Joanna Warsza.  (Foto: Ezequiel Scagnetti)

L'assicurazione

Gli artisti spesso giocano con le aspettative degli spettatori: l'intimità della scena permette un'interazione diretta con il pubblico. In questa scena l'attore-assicuratore cerca di vendere un'assicurazione sulla vita ad uno spettatore. (Foto: Ezequiel Scagnetti

Arte di strada

Lo Street Art è stato un movimento fondamentale fin dagli anni '60. X-apartments rovescia questa visione dell'arte, invitando i visitatori negli spazi domestici dei polacchi a Varsavia. Qui gli attori preparano un panino che offriranno al pubblico alla fine della performance. (Foto: Ezequiel Scagnetti)

Mirow

Mirow ha una storia particolare e una topografia variegata, con ancora tracce del ghetto ebraico distrutto durante la Seconda Guerra mondiale. Le rovine sono affiancate dai grattacieli e dagli edifici moderni. La sezione "Mirow" è composta da sei pezzi, ed il progetto ha come obiettivo quello di catturare la diversità di questo quartiere attraverso sei tipi di edifici differenti. Questa costruzione pre-Guerra è in netto contrasto con i palazzi di vetro che dominano la zona. (Foto: Ezequiel Scagnetti)

Rinnovamento

Alcune performance esplorano la Storia della capitale polacca ed il suo rinnovamento. Questo progetto prende gli spettatori due a due, con un tour in un appartamento abbandonato. Nelle cuffie che guidano il pubblico, un testo poetico sul ricordo. (Foto: Ezequiel Scagnetti)

Un soggiorno di tubi

In alcuni casi gli appartamenti utilizzati come scena sono stati completamente rielaborati. Qui, gli attori hanno fissato dei tubi in tutto il salone e hanno bloccato le finestre per rendere la stanza oscura, e poter così fare la rappresentazione davanti ad uno schermo. (Foto: Ezequiel Scagnetti)

Performance polacco-americana

Altri lavori indagano sull'idea di performance. Qui, gli spettatori guardano un film americano. Un attore, simultaneamente, legge il testo in polacco, creando diversi livelli del discorso. Il pubblico deve riuscire ad assimilare tutti questi stimoli. (Foto: Ezequiel Scagnetti)

Vita quotidiana e voyeurismo

I sedici lavori che compongono il progetto X-apartments, cercano di coinvolgere il pubblico in varie esperienze artistiche differenti: dalla partecipazione totale ai momenti di voyeurismo, fino alla percezione della vita di Varsavia.  L'insieme dei lavori vuole trasmettere al pubblico una visione poetica della città, anche se molte più persone dovrebbero essere informate sul progetto. (Foto: Ezequiel Scagnetti)

Translated from X-apartments: short plays in people's homes in Warsaw

loading...