Participate Translate Blank profile picture
Image for Consigli per turisti: i paesi più (e meno) cari d'Europa

Consigli per turisti: i paesi più (e meno) cari d'Europa

Published on

Story by

Default profile picture Puri Lucena

Translation by:

Roberto Lapia

Lifestyle

Volete sapere qual è il paese più caro per i turisti? Il risultato potrebbe sorprendervi. Nella speciale classifica elaborata dal sito internet Skyscanner, che include le 30 mete turistiche più abituali, sei dei primi dieci posti, inclusi i primi tre, sono occupati da paesi europei. I più economici della lista anche. Per questo studio Skyscanner ha confrontato in ogni paese il costo di un caffè, di una birra, di un pasto al ristorante, di una notte in albergo e dell’affitto di un’automobile. (Foto: Paloetic/flickr)

Norvegia

Il Paese scandinavo non è esattamente il più caro. Si trova nella zona centrale della classifica, al numero 18, fatto che per molti potrebbe essere sorprendente. Difatti, nello studio della Skycanner è inclusa una graduatoria con le percezioni dei consumatori britannici, i quali collocano la Norvegia al secondo posto come paese più caro per viaggiare, dietro la vicina Svezia, paese che in realtà occupa il tredicesimo posto. (Foto della località di Bryggen di geoftheref/flickr)

Croazia

A metà classifica, posizione numero 15, si trova il Paese balcanico. Una destinazione dal costo medio, che combina belle spiagge e cultura. Il quindicesimo e quattordicesimo posto sono occupati da Svezia e Germania, dove passare qualche giorno di vacanza costerà un po’ più caro. (Foto di Zagabria: jaime.silva/flickr)

Islanda

Il famoso vulcano Eyjafjallajokull, che si trova in questo paese, ha rovinato le vacanze a numerose persone quest’anno. Tuttavia, adesso che la crisi della cenere è passata, considerate che questa piccola isola occupa il nono posto dei luoghi più cari, e tra le spese prese in considerazione non è incluso il biglietto aereo. Italia e Spagna sono rispettivamente al sesto e all’ottavo posto. (Foto: tuck in Customs/flickr)

Portogallo

Insieme al ponte del 25 Aprile di Lisbona, incredibilmente simile al Golden Gate di San Francisco, una delle cose di cui possono vantarsi i portoghesi è di essere una destinazione ragionevolmente economica. Il Portogallo occupa il diciannovesimo posto della lista dei 30, presentandosi come una buona soluzione, soprattutto se il vostro paese di origine non è così lontano. Altrimenti, ad altre latitudini del Continente, si trovano Turchia al ventesimo posto e Polonia al numero 21. (Foto: McPig/flickr)

Danimarca

I britannici che hanno partecipato all’inchiesta, esprimendo un parere sulle mete più care, hanno chiaramente collocato la Danimarca al quarto posto. Calcolatrice alla mano il paese della sirenetta merita la medaglia di bronzo. Non bisogna dimenticare che la Danimarca è anche uno dei paesi con la più alta qualità della vita, e questo si nota anche nei prezzi. (Foto: soupstance/flickr)

Svizzera

Sempre nel podio si posiziona la Svizzera, che porta a casa la medaglia d’argento. Il turismo rappresenta il 3% del PIL nazionale, e nel 2008 il Paese elvetico ha ricevuto circa 8.400.000 turisti, secondo le stime dell’Organizzazione Mondiale del Turismo. (Foto: Juan Rubiano/flickr)

Cipro

Il Paese mediterraneo sarebbe la meta maggiormente economica per i turisti, tra le 30 destinazioni più abituali. La Grecia occupa la ventinovesima posizione. Storia e spiagge fantastiche, senza che il portafoglio ne soffra troppo. Cosa volete di più? (Foto: © tmb2610/flickr)

Francia

Un caffè macchiato costa 2,50 euro (1 euro o 1,50 se preferite prenderlo al bancone), e per una birra piccola potete arrivare a pagare fino a quattro euro. Con questi prezzi non deve sembrare strano che la Francia venga considerato il paese più caro per i turisti, sempre secondo l’analisi di Skyscanner. Nonostante tutto, come riferisce l’Organizzazione Mondiale del Turismo, nel 2009 la Francia è stato il paese che ha attirato il maggior numero di visitatori a livello mondiale, come già successe negli anni precedenti. (Foto: philippe leroyer/flickr)

Translated from Alerta turistas: los países más caros de Europa (y los más baratos)