Participate Translate Blank profile picture
Image for La Grecia e l'Ue: una guerra di statue

La Grecia e l'Ue: una guerra di statue

Published on

Rawlatestaudio

La crisi economica del 2015 ha ferito profondamente la Grecia. Ma in questa seconda puntata del nostro podcast Soupe à l'Union, non parliamo di debito pubblico, del Fondo monetario internazionale, o di Yanis Varoufakis (ex-ministro delle Finanze greco). C'è un'altra "contesa", tutta europea, che ha catturato la nostra attenzione: quella riguardo i marmi di Elgin. In un certo senso, la storia di queste opere d'arte rispecchia il rapporto tra l'Unione e il Paese ellenico.

I marmi di Elgin sono delle statue greche che ornavano il Partenone ad Atene. Dal 1801 sono però nelle mani del Regno-Unito. Esposte al British Museum di Londra, queste opere sono come i figli di un divorzio difficile - ovviamente Atene vorrebbe riaverle - dove nessuna delle due parti è pronta a mollare di un centimetro. Benché l'Ue non sia stata l'avvocato di una parta o dell'altra, allo stesso tempo, non è nemmeno riuscita a risolvere il problema. Sollecitata più volte dalle autorità greche, le risposte di Bruxelles sono state ambigue.

Nella seconda puntata del nostro podcast in lingua francese, Soupe à l'Union, da Corfù e Bruxelles, Stelios, Panayiotis e Kyveli ci raccontano come vivono la situazione.


Foto in copertina: Anthony Tavares

Ascolta anche: Soupe à l'Union : in Slovacchia, la via verso l'astensione

Translated from La Grèce et l'UE : la guerre des statues